lunedì 19 maggio 2008

Valencia

Precedente

L'ultimo giorno della nostra vacanzina abbiamo deciso di dedicarlo al cazzeggio. Le parti importanti della città ormai le abbiam viste nei due giorni precedenti quindi libera uscita.

In Carrer Colon (angolo Calle Lauria) si trova un bel supermercato (è nel sotterraneo di un centro commerciale). Qui si può trovare di tutto tranne prodotti per l'igiene personale (mah!). Consigliatissimo il gaspacio al banco frigo, in comode confezioni monouso utile a stomaco vuoto se viaggiare vi rende difficile usare il bagno!
Per il cazzeggio multimediale invece, in Calle de Jativa si trova un utile internet point, aperto da lunedì a giovedì 24ore24, mentre gli altri giorni chiude alle 23. Se invece siete in zona barrio ce n'è uno veramente economico in Calle Baja, inserite la moneta e zac.
La zona del mercato offre uno spettacolo, sia per quanto riguarda la bellezza dell'edificio, i colori dei prodotti e la sensazione di vita e allegria che emana, sia per quanto riguarda la paella; all'angolo destro dell'entrata si trova un baracchino che con €3 offre una porzione di paella valenciana fumante (€4.50 con bibita). In questa zona ci sono molti localini che offrono tapas ma, onestamente, ho trovato le condizioni igieniche un pò scarse.



Una bella zona per bere è mangiare è il Barrio del Carmen (zona Calle de Caballeros e viuzze traverse). Si può trovare di tutto, dalla discoteca, al ristorantino trendy, alla tavernetta, al baretto con montaditos a €5 ecc ecc. Qui un riassunto di locali. Rispetto all'Andalusia però non abbiamo trovato grandi posti dove far tapas e i prezzi sono molto simili ai nostri. Bere birra è molto conveniente, i cocktail invece sono molto leggeri ma si beve alcolici di qualità e ti chiedono quasi sempre di scegliere tra buone marche.
Una bella scoperta è stata l'Agua de Valencia, un aperitivo freschissimo: es un combinado a base de cava o champán, jugo de naranja, vodka y ginebra! Venne inventato nel '59 nel Café Madrid a Valencia ma si beve praticamente ovunque tranne nei pub irlandesi.



Girando per le viuzze del Barrio si nota quanto Valencia sia in crescita. La città ha zone disastrate, con case diroccate, locali in disuso, ma anche tantissimi cantieri che costruiscono o ristrutturano. Si ha la forte sensazione che la Spagna si stia attivando per migliorarsi, è un paese in crescita, che offre tantissimo sia in termini di turismo che in termini di vita quotidiana. Per le strade e nei locali si trovano tanti giovani che hanno voglia di divertirsi e incontrarsi, ma in modo molto semplice e diretto. Valencia è una città che si sta traformando, la sua economia non si basa essenzialmente sul turismo (infatti la città delle arti e della scienza è poco sfruttata a livello commerciale) bisogna accettare queste contraddizioni e amarla per quello che offre. Personalmente ho apprezzato la quantità di colori che coprono i muri fatiscenti di questa bella città.



La seconda domenica di maggio ha luogo la festa della Madonna degli Abbandonati, patrona della città. Alle 10.30 del mattino avviene El Traslado, durante il quale la statua chiamata La Peregrina viene portata dai fedeli dalla Basilica alla Cattedrale e a pomeriggio inoltrato, la processione durante la quale la Vergine viene trasportata lungo le vie del centro storico sulle quali vengono sparsi migliaia di petali di fiori. Noi siamo capitati in mezzo alla processione in po' per caso:



Questo è il video dell'arrivo della Pellegrina...



Se si apprezza la musica Dark Gotica, abbiamo provato il Bounty. Purtroppo noi non abbiamo beccato una gran serata, ma il posto non era affatto male. Entrata €10 con consumazione. Attenzione perchè rispetto all'Italia le serate iniziano veramente tardi! Per qualsiasi informazione ecco il sito della Comunidad Oscura.
Per il bicchierino della staffa comunque abbiamo preferito The News (calle Correos), un pub inglese d'atmosfera.

Il ritorno a casa è stato un pò traumatico. Milano rispetto alle città spagnole si fa sempre più grigia ogni volta che torniamo (Pi). Comunque questa volta ad aspettarci c'era questo...




e questo...



(gh)

2 commenti:

NEBBIA (obi1knon) ha detto...

Ciao
ma che buoni sono i Boccadillos????
ottimo "post".....complimenti

NEBBIA

ArtTravelling ha detto...

Grazie! :)