martedì 5 agosto 2008

La Farinata

Ingredienti

250g di farina di ceci
750ml d'acqua
3 cucchiai d'olio d'oliva
un cucchiaino di sale
rosmarino


Preparazione


La farinata di ceci è una specialità tipica della Liguria, in particolar modo della città di Genova dove è stata inventata circa 2.000 anni fa; è una torta salata molto bassa preparata con ingredienti semplici e poveri ma che può risultare molto saporita e nutriente. Versare nel mixer l'acqua ed aggiungere poco alla volta la farina di ceci per impedire la formazione di grumi. Finita la farina aggiungere i cucchiai di olio e il sale.



Lasciare riposare l'impasto, che deve essere consistente e liscio come quello usato per fare le crepes, per qualche ora, anche per tutta la notte se possibile. Quando si è pronti per cuocere la farinata, togliere la schiuma che si è venuta a formare in superficie. Accendere il forno a 250°. Ungere una teglia tonda antiaderente con un paio di cucchiai d'olio di semi e infornarla un paio di minuti.


Quando sarà bene calda estraila dal forno e versa metà del composto e rimetti in forno per quindici minuti. Quando la farinata si prenseterà dorata da entrambe le parti significa che è pronta. Un minuto prima di estrarla dal forno cospargerla di un mix di sale e rosmarino. Ripetere queste operazione anche per il resto dell'impasto. Se tutto è andato liscio la teglia dovrebbe risultare solo un pò unta, basterà aggiungere un altro cucchiaio di olio di semi.

L'ideale è servirla tiepida, semplice con il rosmarino o in compagnia di prosciutto crudo, stracchino, gorgonzola o salsiccia. Se la si vuole più ricca basta aggiungere carciofi o cipollotti prima di cuocerla.

Questo semplice piatto ha alle spalle una storia notevole. Oltre che essere conosciuta come piatto tipico genovese, si possono trovare varianti un pò in tutto il mondo, fino in Marocco, Uruguay e Argentina. A Ferrara la si usa anche come base per la pizza al posto di quella con farina tradizionale.


Consiglio: Il giorno dopo sarà sicuramente avanzato qualche pezzo di farinata... l'idea è farne piccoli antipasti: tagliare cubetti spessi di brié ed avvolgerli in fette di prosciutto crudo in modo da formare fagottini chiusi. Tagliare la farinata a quadrotti regolari (o meglio con una formina per dolci) e formare piccoli "panini" con il prosciutto e tenerli fermi con uno stuzzicadenti (magari con sopra un cetriolino o un pomodorino tagliato a metà). Un minuto di microonde a bassa temperatura, giusto il tempo di risentire la fragranza della farinata e sono pronti. Il prosciutto impedità al brié di andaresene in giro per il piatto.

Nessun commento: