venerdì 1 agosto 2008

Pizzoccheri "leggeri"




Ingredienti

100g di pizzoccheri (secchi o freschi)
200g di spinaci (anche surgelati)
una grossa patata
30g di fontina valdostana
30g di fontina fontalpe
un quarto di cipolla
un dado
olio d'oliva
una noce di burro
salvia
sale e pepe
una salsiccia (facoltativa)


Preparazione

Questa ricetta è una versione semplificata della tradizionale in cui compare la verza. Anche il procedimento è diverso ma garantisce un gran gusto.
Far imbiondire la cipolla, precedentemente tagliata sottile, in una padella con poco olio d'oliva. Aggiungere gli spinaci e farli insaporire per qualche minuto facendoci sciogliere mezzo dado (se è il caso aggiungere un cucchiaio d'acqua). Nel caso si volesse aggiungere la salsiccia, tagliarla in piccoli pezzi e farla rosolare a parte in modo che perda parte del grasso; aggiungerla agli spinaci dopo che si è fatto sciogliere il dado.

Tagliare la patata a piccoli pezzi e farla cuocere in abbondate acqua con il dado rimanente. A metà cottura aggiungere i pizzoccheri e far terminare la cottura tutto insieme. Tagliare i formaggi a cubetti.

Cotti i pizzoccheri, scolarli e unirli agli spinaci mescolandoli delicatamente. In un pentolino a parte unire il burro, un cucchiaio d'olio, qualche foglia di salvia lavata e ben asciutta, un cucchiaio d'acqua. Mettere sul fuoco molto basso in modo che il burro si sciolga ma non frigga. Togliere dal fuoco, lasciar insaporire qualche minuto e condire i pizzoccheri insieme ai cubetti di formaggio. Lasciar riposare il tutto qualche minuto e servire.


Nessun commento: