martedì 14 ottobre 2008

Agnolotti al Brasato

Se avanza il brasato si può riscaldare il giorno dopo oppure si può aggiungere qualche altro ingrediente e fare dei bei raviolini... per questa ricetta ho usato il grano saraceno ma l'ho trovato difficile da maneggiare e troppo presente come sapore, sicuramente meglio la versione classica. Comunque il risultato è ottimo e se piacciono i pizzoccheri il gusto simile si combina benissimo con la carne.


Ingredienti

per la pasta
150g di farina 00
90g di farina di grano saraceno
3 uova fresche
sale




per il ripieno
il brasato avanzato (circa 300g)
50g di grana padano
tre cucchiai di pane grattuggiato
3-4 cucchiai di brodo di carne
un uovo



Preparazione

Per prima cosa fare la pasta. In un biellino di vetro unire 2 uova e mezzo con le due farine e il sale e lavorare bene finchè non si ottine una pasta liscia e consistente. Farla riposare in frigo per una mezzora, il tempo di preparare il ripieno. Dividere la carne del sugo di verdurine e lavorarla con una forchetta in modo da minuzzarla finemente ma non troppo. Aggiungere le uova e continuare a sminuzzare; tenere da parte mezzo uovo. In una tazza aggiungere al pane grattuggiato il brodo bollente quel tanto che basta per ottenere una pastella molle e unirla alla carne.


Infine mettere il grana e lasciar riposare per una decina di minuti. Stendere la pasta e formare i ravioli, usando il mezzo uovo sbattuto per saldare i bordi della pasta. Lasciar seccare un poco i raviolini e cucinarli in abbondante acqua salata per almeno dieci minuti, il grano saraceno è un pò ostico! Condire con il sughetto di verdurine o con burro e salvia spolverando generosamente di grana.

Nessun commento: