lunedì 30 marzo 2009

Rugelach al cioccolato fondente

Questi biscottini sono un dolce tipico ebraico, che secondo la tradizione può essere farcito in diversi modi. Io ho seguito la ricetta di Le Pétrin, foodblog francese, che lo propone al cioccolato fondente. E' comunque possibile sbriciolarci dentro noci o nocciole, pistacchio o prepararli a base di marmellata.


Ingredienti

per la pasta
155g di farina 00
100g di formaggio tipo Philadelphia
110g di burro freddissimo
2 cucchiai di zucchero
un pizzico di sale

Per la farcitura
50g di cioccolato fondente
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di cacao in polvere

Preparazione

Nel mixer versare la farina, lo zucchero e il sale, dando qualche impulso di rotazione per miscelare bene tutto. Aggiungere il burro freddissimo tagliato a cubetti e mixare trasformando la farina in tante bricioline. Unire il formaggio (io ho scelto la versione light tanto per far star zitta la mia coscienza) e mixare finché non si forma una palla omogenea ben ancorata alle lame. Versare il composto su un foglio di carta di alluminio, dividerlo in due parti di circa 190g ciascuna, appiattirle su due rispettivi fogli, sigillarle e tenerle in frigo da un minimo di 4 ore a tutta la notte.
Accendere il forno a 180°. Prendere uno degli impasti, lasciando l'altro in frigo, metterlo tra due fogli di carta forno, con il mattarello appiattirlo fino a formare una sfoglia tonda di circa 30cm.

Frullare il cioccolato fondente in modo da ottenere scagliette non troppo fini, mescolarlo con il cacao e lo zucchero, spolverarci la sfoglia. Tagliare la sfoglia in 12 fette, arrotolare ogni fetta partendo dall'esterno verso l'interno in modo da formare i croissant e infornare per 15 minuti. Se si divide la sfoglia in otto lasciar cuocere in forno per almeno 20/25 minuti.
Procedere così anche per l'altra sfoglia. Se l'impasto fa fatica a staccarsi dalla carta forno è perché è troppo freddo, aspettare qualche minuto e riprovare.
Questi biscottini sono un dolce buonissimo, ottimo per la colazione, visto che sono davvero sostanziosi. Il sapore del burro è molto intenso quindi sceglierne uno di buona qualità. Ne ho infornati 12, il resto li ho surgelati, prima mettendoli in un contenitore ermetico, ben distanziati per tutta la notte, una volta surgelati, li ho divisi in sacchetti salvaspazio.


1 commento:

Alina ha detto...

Good !!!!!