martedì 14 aprile 2009

Girelle al cioccolato, cocco e uvetta

Per la colazione del giorno di Pasqua ho pensato a qualcosa che ricordasse la mitica girella ma con dei sapori che fossero più decisi. L'essenza ai fiori d'arancio conferisce una nota primaverile a questo dolcetto.



Ingredienti

250g di farina 00
100g latte tiepido
35g di zucchero
35g di burro morbido
15g di lievito di birra fresco
un pizzico di sale

60g di cioccolato fondente freddo
una manciata di uvetta
una manciata di cocco in scaglie

una noce di burro fuso
2 cucchiai di zucchero a velo
essenza di fiori d'arancio
acqua fredda q.b.



Preparazione

Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido con una punta di cucchiaino di miele e metterlo da parte per dieci minuti. Stemperare il latte nella farina, aggiungere lo zucchero, il burro morbido e infine il pizzico di sale, lavorando l'impasto per dieci minuti. Far lievitare fino al raddoppio della pasta.
Tirare la pasta in un quadrato 30x30 circa. Spennellare la superficie con burro fuso. Tritare il cioccolato freddo con il coltello in pezzi piccolissimi. Spolverare la pasta con il cioccolato, l'uvetta e il cocco quanto basta per ricoprirla ma senza caricarla troppo. Ripassare il mattarello, facendo una pressione leggera, in modo che il ripieno aderisca. Arrotolare la pasta e tagliarla in circa dieci pezzi alti 3cm (o in pezzi più piccoli). Disporre le girelle su una placca forno foderata di carta forno e lasciarle lievitare per un'altra oretta in un posto caldo. Infornare a 170° per una decina di minuti.


Con lo zucchero a velo, l'essenza di fiori d'arancio e l'acqua formare una glassa densa e farla colare sulle girelle ancora calde e lasciarle raffreddare completamente. Spolverarle con poco zucchero a velo e mangiare il giornata.

Nessun commento: