domenica 12 aprile 2009

MiniHamburger

Avevo visto i minihamburger in una foto di una tavolata di antipasti di un ristorante e mi era rimasta la voglia di provare a farli in casa. Purtroppo nei supermercati non ho trovato i panini piccoli come li volevo io. In un libro sul pane ho trovato la ricetta dei panini al latte e l'ho ritoccata anche nelle dosi per non doverne preparare 200!

Noi in due ci abbiamo praticamente cenato (con altri stuzzichini misti), ma se si è in quattro un paio di hamburgerini a testa sono sufficienti da antipasto. Riguardo alla carne su possono acquistare i minihamburger già pronti... proprio quel giorno non c'erano quindi mi sono arrangiata con un hamburger grande. L'importante che siano ben pressati perché se no in fase di cottura fanno una brutta fine!

Ingredienti per otto

100g di farina 00 più un po'
60g latte tiepido
8g di burro morbido
4g zucchero
2g sale
3g abbondati di lievito fresco
una punta di cucchiaino di miele
semi di sesamo

un hamburger da 150g
2 pomodorini
2 sottilette
salsa maionese
salsa barbecue
sale

Preparazione

Sciogliere nel latte tiepido il lievito con la punta di cucchiaino di miele, lasciandolo riposare per una decina di minuti, finché non si forma una schiumetta bianca, segno che il lievito è vivo. Setaggiare la farina in un biellino di vetro, aggiungere il latte e mescolare con una forchetta finché non è assorbito, poi aggiungere lo zucchero, il sale e il burro morbido. Lavorare per una decina di minuti ottenendo un impasto liscio. Far riposare in un luogo caldo, lontano da correnti d'aria, per un paio d'ore.


Quando avrà raddoppiato di volume dividerla in otto parti dandogli la forma di piccoli panini, spennellarli di latte e qualche seme di sesamo, lasciandoli lievitare per un'altra oretta già posizionati sulla teglia con cui andranno cotti evitando quindi di maneggiarli ulteriormente, sgonfiandoli.
Quando sono ben dorati, sfornarli e lasciarli raffreddare.


Dividere l'Hamburger in otto spicchi, dandogli una forma circolare, premendoli bene perché rimangano compatti. Cuocerli su una piastra ben calda. Tagliare il pomodoro a fettine e salarlo.Tagliare in quadrotti le sottilette e comporre il minihamburger alternando le salsine.


Il mio preferito è in assoluto quello con la maionese! L'utilizzo del bastoncino o di uno stuzzicadenti è importane per tenerli insieme visto che una volta ripieni tendono ad aprirsi.

Nessun commento: