martedì 13 aprile 2010

Spaghetti con Vongole e Ciliegini

Ho approfittato di uno dei pranzi di Pasqua per preparare una bella vongolata nella versione con pomodoro, più saporita (ed elaborata) della versione in bianco. Personalmente non amo molto il sugo di pomodoro con le vongole quindi preferisco usare i pomodorini che danno sapore ma risultano quasi "invisibili" nel piatto.


Ingredienti per 4

500g vongole veraci
320g spaghetti n°3
12/15 pomodori ciliegini o a grappolo
due spicchi d'aglio
un bicchiere di vino bianco
2 cucchiaini di zucchero
un bicchiere di brodo caldo
una manciata di prezzemolo tritato
sale e pepe
un peperoncino
olio evo

Preparazione

Lavare e lasciar depurare le vongole in acqua leggermente salata per un'ora.

Per iniziare se si preferisce togliere la buccia ai pomodorini basta inciderli con un taglio a croce dove c'era il picciolo e scottarli per 2/3 minuti in acqua bollente, passarli sotto l'acqua corrente e spelarli. Io preferisco lasciarla, da colore. Tagliare i pomodorini in due parti. In una padella larga con bordi alti insaporire cinque cucchiai di olio con l'aglio e il peperoncino per qualche minuto, mantenendo la fiamma bassa, aggiungere i pomodorini. Quando si ammorbidiscono aggiungere lo zucchero, per togliere l'acidità e lasciar cuocere a fuoco dolce per un quarto d'ora. I pomodorini tenderanno a spappolarsi.


Aggiungere le vongole. Quando iniziano ad aprirsi irrorare con il vino bianco. Cuocere gli spaghetti, scolarli molto al dente e versarli nella padellona con le vongole. Stemperare la quantità desiderata di pepe (io ne metto parecchio in stile toscano) nel brodo caldo e versarlo tutto in una volta sulla pasta in modo che concluda la cottura. Regolare di sale. Quando il brodo sarà evaporato e la pasta cotta spegnere il fuoco e aggiungere il prezzemolo tritato mescolando delicatamente. Servire subito!

Nessun commento: