lunedì 4 maggio 2009

Chicken Pita

Questo è il primo esperimento con questo piatto gustosissimo. Ho seguito i consigli di Dolci e non solo in un accurato post direi il migliore in rete. Purtroppo il forno troppo caldo ha fatto gonfiare bene la prima pita e seccato la seconda. La prossima volta andrà meglio!!


Rispetto alla versione che si compra al take away greco ho preferito cuocere la cipolla perché cruda risulta sempre troppo pesante, così ha insaporito ulteriormente il pollo. Inoltre rispetto ad altre versioni non ho fritto la pita in olio bollente per avere un pane più leggero. Infine un consiglio: la morte sua è con una manciata di patatine fritte all'interno... :P

Ingredienti

per la pita
100g di farina 00
60g di acqua tiepida
5g di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di miele

per il chicken
1/2 petto di pollo
1/2 cipolla dorata
sale/pepe/paprika dolce
olio evo

un pomodoro maturo
una manciata di insalatina
due cucchiaiate di salsa Tzatziki

Preparazione

Sciogliere il lievito e il miele nell'acqua tiepida e lasciarlo riposare qualche minuto. Impastare l'acqua con la farina setacciata, aggiungere il sale e lavorare il composto per almeno dieci minuti, in modo che diventi bello lisci e compatto. Farlo lievitare finché non raddoppia di volume in un luogo caldo e riparato.
Tagliare la cipolla a fette non troppo sottili e il pollo a bocconcini. In un contenitore ermetico fare uno strato di cipolla, uno di pollo, salare, pepare, aromatizzare con la paprika e irrorare con l'olio. Ripetere l'operazione in modo che gli strati di pollo siano ben coperti dalla cipolla. Lasciar riposare per un'oretta a seconda di quanto si vuole intenso il gusto.


L'ideale è preparare la pita e il pollo contemporaneamente in modo da comporre il piatto con gli ingredienti ancora caldi. Accendere il forno a 250° in modo che la teglia o la pietra si scaldino perfettamente. Dividere la pasta in due e formare due tondi non troppo sottili posizionandoli su due fogli di carta forno. Quando il forno è caldo cuocere la pasta da entrambi i lati giusto il tempo che gonfi e dori leggermente. Appena è pronta avvolgerla in una tovaglietta pulita e metterla in un sacchetto di plastica in modo che rimanda calda e si mantenga morbida.
Cuocere il pollo in una padella calda finché la carne sia ben dorata e la cipolla perfettamente appassita, per dieci minuti circa.
Se le pite di sono gonfiate, inciderle e farcirle all'interno con due fettine di pomodoro, un po' di insalata, il pollo caldo e la salsa Tzatziki.
Se, come nel mio caso, avete formato tondo troppo sottili e sono rimasti piatti, farcire il centro della la pita e ripiegarla in tre, il gusto non cambia.
Servire la Chicken Pita avvogendola prima nella carta stagnola (per mantenerla calda) poi con un tovagliolo.

Nessun commento: