domenica 12 luglio 2009

Bagels con Tonno, Yogurt Greco e Peperoni

A Copenhagen, nel quartiere di Norrebro (Elmegade) si possono trovare tantissimi ristoranti in cui è possibile mangiare specialità all'aperto. Proprio lì ne abbiamo trovato uno specializzato in bagels (che adoro) di ottima qualità. Finalmente ho potuto provare la versione con formaggio fresco, aneto e salmone marinato...
Il bello di questo posto è che i panini vengono sfornati al momento e farciti come si preferisce, dando indicazioni sugli ingredienti direttamente mentre lo preparano.
Era tanto che volevo prepararli a casa e ho approfittato di questa domenica fresca. Il risultato mi è piaciuto parecchio e la prossima volta ne preparerò di più e li metterò in freezer come scorta. Sfogliando un libro di ricette ebraiche ho scoperto che sono una preparazione molto antica e che si trova una prima documentazione storica nella città di Cracovia, in Polonia, già nel 1610!

Ingredienti

300g di farina "00" più un po'
150g di acqua tiepida
15g di lievito di birra fresco
2 cucchiai di olio
un uovo
un cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di miele
semi di sesamo e di papavero
un tuorlo

una pentola d'acqua
un cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiai di zucchero

un peperone giallo maturo
50g di tonno sott'olio sgocciolato
un vasetto di yogurt greco
insalata

Preparazione

Per prima cosa grigliare in forno il peperone fino a che la pelle di bruciata si stacca (circa un'oretta) e condirlo con olio evo e sale. Contemporaneamente sciogliere il lievito in un poco d'acqua e il cucchiaino di miele e lasciarlo riposare per una decina di minuti. Unirlo alla farina, poi aggiungere il resto dell'acqua, l'olio, l'uovo bene sbattuto e il sale, impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso (aggiungere una cucchiaiata di farina se serve). Far lievitare fino al raddoppio (circa un'oretta).


Quando l'impasto è pronto dividerlo in 6 parti formando delle sfere schiacciate e con un cucchiaio di legno forarle al centro. Far bollire la pentola d'acqua con lo zucchero e il bicarbonato e cuocerci i bagels un minuto per parte. Scolarli, lasciarli asciugare, ungerli con il tuorlo d'uovo, cospargerli di semi di sesamo o di papavero e infornarli a 200° (190° circa se ventilato) per venti minuti o finchè sono perfettamente dorati. Lasciarli raffreddare e farcirli.



Dei sei ce ne siamo mangiati tre, farciti con l'insalata come base, il tonno sbriciolato, lo yogurt greco e filetti di peperone arrostino. Sono ottimi anche con crudo e gouda!
Quelli rimasti li abbiamo messi in freezer per la prossima volta, tanto basta scongelarli e scaldarli un paio di minuti nel forno caldo.

1 commento:

sabri ha detto...

Mamma mia mi hai fatto venire una voglia! Bella questa versione con tonno, peperoni e yogurt.