giovedì 19 aprile 2012

Frittelle di Mela Verde

Frittelle di mele verdi

A Milano c'è un negozietto che vende ogni tipo di birra e ogni tanto mi piace farci un salto per scovare qualche gusto nuovo. Dopo aver passato il periodo belga (troppo gonfiore), quello olandese con la meravigliosa Bjorn (una pinta e ti ritirano la patente!!!), quello tedesco e spagnolo (che resiste) incredibilmente è una birra italiana, la menabrea a fare da padrona nelle nostre serate. L'ultima volta che sono andata in pellegrinaggio in cerca di una birra nuova ho scovato una birra alla mela verde che mi ha ispirato queste frittelle. Seguendo la vera ricetta del Fish and Chips, farina e birra, ho creato una pastella profumatissima e leggera, grazie alla farina di riso. Personalmente non amo molto questa farina perchè nei dolci sembra di mangiare una sabbia fine ma come componente della pastella sta benissimo. Il risultato è una frittella non troppo dolce, dal restrogusto leggermente acidulo, che sta benissimo accompagnata dal gelato alla vaniglia.

Ingredienti

una mela verde
50g di farina di riso
una bottiglia di birra LIndemans alla mela
4 cucchiaini di zucchero più un pò
miele d'acacia
mezzo cucchiaino di lievito vanigliato
olio per friggere
gelato alla vaniglia a volontà

Preparazione

In una ciotola unire la farina di riso allo zucchero e al lievito. Versare un paio di cucchiai di birra e mescolare, si formerà della schiuma, aspettare che si sciolga e controllare la consistenza, se serve aggiungerne un cucchiaio per volta, deve formarsi una pastella densa. Lasciarla riposare qualche minuto in modo che si stabilizzi. Lavare e tagliare le mele, spessore mezzo centimetro, con un taglia biscotti piccolo togliere il torsolo, spennellarle con il miele, infarinarle leggermente e tuffarle nella pastella.
Collage frittelle di mele verdi

Utilizzando una pinza da cucina far in modo che la pastella ricopra completamente la mela prima di tuffarla nell'olio bollente. Friggere fin tanto che la pastella sia dorata ma la mela mantenga la sua consistenza croccante. Sgocciolare la frittella e posarla su un piatto coperto di zucchero. Servire tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia.

Nessun commento: