lunedì 16 novembre 2009

Roast Beef alla Provenzale con Patate alla Cannella

Fiori a novembre

Siamo solo a metà novembre e mi sono ritrovata a dover pensare al menù della cena di natale che quest'anno mi piacerebbe fosse davvero speciale. Alcune vie intorno a casa sono già addobbate con fiocchettoni rossi e in molti negozi si trovano già valanghe di decorazioni... qui a Milano si sogna un po' di vacanza! Approfittando delle visite settimanali alla mia mamma mi sono messa in moto per provare ricettine adatte all'evento; quest'anno niente pesce (tranne negli antipasti), ma tutto rigorosamente preparato artigianalmente, anche pasta e pane. Il primo è stato scelto settimana scorsa grazie anche a una splendida ricetta letta sul "cuoche dell'altro mondo!": tagliatelle di castagne con sughetto di porcini e mantovana.
L'ho cucinata ed è stata subito approvata (anche se mi ero dimenticata di metterci la salsiccia :P) Riguardo al secondo domani si svolgerà il contest ma una ricetta mi è già venuta in mente: Roast Beef alla Provenzale con Patate alla Cannella. Preparare sto roast beef è facilissimo e il risultato è piaciuto molto anche qui in casa... soprattutto perché gli avanzi il giorno erano ancora ottimi!

Ingredienti per quattro (per due più avanzi :)

un pezzo di codone da 650/700g
30g di senape di dijon non troppo piccante
pepe nero macinato
olio evo
uno spicchio d'aglio
erbe provenzali a volontà
mezzo bicchiere di vino rosso

due patate medie
cannella

Preparazione

In una ciotolina unire la senape (circa tre cucchiaini stracolmi) con un cucchiaino di pepe nero e con questo preparato massaggiare in ogni lato la carne. In una pentola, fondo spesso e bordi alti, versare abbondante olio evo tanto da coprire il fondo, scaldarlo con lo spicchio d'aglio in modo che si insaporisca per un paio di minuti facendo attenzione che non scurisca. Togliere l'aglio e quando l'olio è ben caldo aggiungere la carne e farla rosolare velocemente da tutti i lati. Spolverare abbondantemente di erbe provenzali e farla rosolare di nuovo in ogni lato.

Roast Beaf alla provenzale con patate alla cannella

Irrorare con metà del vino e lasciar cuocere dieci minuti... girarla, irrorare con il resto del vino e cuocere per altri dieci (all'interno risulterà rosata). Una volta cotta toglierla dal fuoco e avvolgerla nella carta stagnola per farla riposare almeno una decina di minuti; i succhi si ridistribuiscono all'interno e raggiunge la temperatura ottimale per essere servita. Io l'ho accompagnata con patate spolverate di cannella e cavolfiore verde saltato in padella con le erbe provenzali per il richiamino. Quello che avanza basta riavvolgerlo nella sua carta stagnola, magari con il suo sughetto e conservarlo in frigo per un paio di giorni.

Nessun commento: