martedì 3 novembre 2009

Vellutata di Castagne al Rosmarino

Ecco è già finito il week end lungo di Halloween e dopo tre giorni di pioggia e oscurità torna a splendere un sole che sembra primavera... e tanto per aggiungere ad ingiustizia assurdità, sul balcone mi sono sbocciate delle splendide margheritone bianche, da una pianta mezza morta questa primavera! Bè almeno adesso ho la macchina bella pulita.
Mi sarebbe piaciuto molto andare a fare un giro nel piacentino invece siamo stati a casa a vedere due brutti film, diversissimi tra loro ma accomunati dalle splendide interpretazioni delle due protagoniste femminili. Il primo è Orphan, un'accozzaglia di banalità raccolte da vari precedenti come Joshua, l'innocenza del diavolo e così via, tanto che non capisco le polemiche sterili americane sul fatto che questo film postesse far passare la voglia di adottare un bambino!

Vellutata di Castagne al Rosmarino

Il secondo film è Julia e Julie, con una splendida Meryl Streep. Il film segue due storie parallele e tutta la parte con la Streep e Parigi è adorabile, lei è veramente una grande, tra le sue padelle di rame e la vocina stridula. La parte invece con la ragazza che apre il blog l'ho trovato noioso e un pò irritante, con la protagonista sempre isterica e ossessionata. Peccato non aver aspettato il dvd.

Ingredienti per due persone

400ml di brodo vegetale
una patata media
100g di castagne fresche lessate
un ramo di rosmarino
30ml muller thurgau
sale/pepe bianco
olio d’oliva extravergine

Preparazione

Il gusto di questa vellutata dipende tantissimo dall’utilizzo di castagne fresche, lessate e sbucciate ancora calde.

Collage zuppa di castagne

Sbucciare la patata, farla a pezzetti e cuocerla nel brodo vegetale. In una padella insaporire tre cucchiai di olio con il rametto di rosmarino, aggiungere le patate e le castagne lessate mescolando di tanto in tanto. Regolare di sale, aggiungere una bella macinata di pepe e sfumare infine con il vino. Unire le castagne al brodo bollente e frullare con un mixer a immersine finché non si ottiene una vellutata liscia.
Servire caldo con un cucchiaio di castagna sbriciolata.

Nessun commento: