sabato 19 novembre 2011

Zuppa di Lenticchie Rosse

Zuppa di Lenticchie Rosse (part)

Una qualità che apprezzo nelle lenticchie, oltre all'ottimo sapore, è che saziano molto più di una qualsiasi zuppa. Servirle con un paio di fette di pane abbrustolito, magari insaporito con una strofinatina di aglio e olio evo crudo ne fanno una cena completa. E visto che piove a dirotto da un paio di giorni sono anche molto confortanti.

Ingredienti

100g di lenticchie rosse (per persona)
due cucchiaiate di soffritto fine(cipolla, carota e sedano)
400ml di brodo vegetale leggero
un mazzetto aromatico (rosmarino, salvia e alloro)
vino bianco leggero
olio evo
sale/pepe nero

Preparazione

Scaldare a fuoco vivace il brodo con il mazzetto aromatico legato con uno spago in modo che assorba tutti gli aromi. Scaldare un paio di cucchiai di olio e soffriggere il mix di verdure per un paio di minuti. Aggiungere le lenticchie rosse (dalle istruzioni sulla confezione non hanno bisogno di ammollo) farle insaporire mescolando bene e sfumare con il vino bianco. Quando sarà totalmente evaporato aggiungere il brodo caldo e cuocere a fuoco dolce e coperto finché non diventano tenere, in genere per quindici minuti. Salare, pepare e servire caldo con un filo di olio crudo.

4 commenti:

Giulia ha detto...

Uh buonissima! Sarà provata da me medesma, ih ih!!!

Ale- ha detto...

Praticamente il Dhal. basta aggiungere un pizzico scarso di cumino e peperoncino in abbondanza.
Una delle mie zuppe preferite.
Che meraviglia!

Chiara ha detto...

Buona idea il cumino, la prossima volta che la faccio lo aggiungo di sicuro!!!

amzterdam ha detto...

Uhm! Buona! io penso ci aggiungerò il mio "famoso" sale al limone che ormai metto ovunque...
Io con il cumino faccio di solito i ceci, ma credo stia bene pure qui!