venerdì 19 febbraio 2010

Taboulleh di Verdure

Taboulleh di Verdure (part)

Ecco una ricetta svuota frigo per quando mi ritrovo un milione di verdure acquistate in un raptus di salutismo! La molla che questa volta l'ha fatta scattare, presa più o meno da "Le cucine degli altri" (che resiste al top della classifica dei libri sul comodino), è stata la faccia triste di una melanzana che meditava il suicidio nel cestone delle verdure. Da preparare è semplicissima, veramente saporita, e vedremo se supererà anche la prova freezer! Non è da molto che ho provato ad utilizzare il bulgur al posto del cous cous e devo dire che l'adoro. Rimane più al dente e da molta soddisfazione e sazietà. Ho iniziato ad acquistarlo da quando trovo confezioni più piccole, da 250g, al posto della versione da un chilo perchè mi scoraggia il pensiero che stazioni in dispensa per un anno fino al momento della scadenza.

Ingredienti

un peperone giallo
un peperone rosso
mezza melanzana (o intera se piace)
due scalogni
una zucchina
uno spicchio d'aglio
250g di bulgur
brodo vegetale (o acqua salata)
olio evo
sale e pepe bianco
due cucchiaini di mix di spezie (tipo cumino, coriandolo, cannella e peperoncino)

Preparazione

Tagliare a dadini tutte le verdure. Rosolare in tre cucchiai di olio lo scalogno e l'aglio, aggiungere le verdure e cuocerle a fuoco vivace per una decina di minuti, insaporendole dopo cinque minuti con le spezie, il sale e pepe. Quando è cotta la melanzana (il peperone e la zucchina impiegano più tempo quindi restano croccanti) togliere dal fuoco.

Bulgur

Preparare il bulgur versandoci una quantità di brodo bollente o acqua saltata pari a una volta e mezza e lasciandolo riposare per una decina di minuti coperto. Passato questo tempo sgranarlo e condirlo con le verdure. D'inverno è ottimo mangiato tiepido condito con olio e sale, d'estate per un gusto più fresco si può servire freddo con foglie di menta e un mix di olio, succo di lime e pepe bianco.

2 commenti:

Luciana ha detto...

Buonissima ricetta...complimenti è bellissimo...a me piacciono molto i piatti stranieri, e poi ogni tanto bisogna cambiare...un bacio Luciana

Art Travelling ha detto...

Grazie Luciana :)
buon week end!