martedì 23 marzo 2010

Capesante Gratinate con Funghi Porcini

Capesante gratinate (hdr)

Ho sempre abbinato il pensiero delle capesante a quello della creme brulèe, certo non a livello di gusto. Adoro l'idea della crosticina croccante che una volta rotta rivela una crema vellutata e saporita. Quando abitato a Parigi le mangiavo spessissimo, la mia coinquilina acquistava giganteschi sacchetti di questa delizia surgelata e anche se per cena c'era solo un'insalata mista la impreziosiva con questo antipastino golosissimo, tanto champignon e gruviere râpé in frigo non mancavano mai. Anche se il gusto cambia leggermente oggi preferisco prepararle con i porcini la cui consistenza una volta rinvenuti è molto simile alla capasanta.

Ingredienti

4 capesante mignon con guscio
15g funghi porcini secchi
250ml di latte
17g di maizena
un pezzettino di burro
gruviere o tilsit grattuggiati
grana grattuggiato
prezzemolo tritato fresco
uno spicchio d'aglio
sale e pepe bianco

Preparazione

Far rinvenire i funghi secchi in acqua tiepida. Quando sono pronti scolarli dall'acqua in eccesso, pulirli da eventuale sabbietta e tagliarli a pezzetti piccoli. Tagliare le capesante in pezzi piccoli. Con il latte, la maizena, il burro e un abbondante pizzico di sale preparare una besciamella densa.
In una padella insaporire tre cucchiai di olio con lo spicchio d'aglio, a fuoco molto dolce, in modo che non frigga, aggiungere i funghi e farli cuocere per circa cinque minuti, aggiungendo nel caso un cucchiaio della loro acqua. Unire le capesante e far insaporire un minuto. Togliere l'aglio. Aggiungere la besciamella e mescolare bene con un cucchiaio di legno in modo che non si formino grumi e leghi con il resto degli ingredienti.

Capesante gratinate part

Infine aggiungere un pezzetto di gruviere e farlo sciogliere. Tutto questo procedimento deve essere molto rapido. Una volta pronto lasciarlo riposare per un paio di minuti in modo che il composto si addensi ulteriormente solidificandosi. Farcire i gusci delle capesante con la crema, spolverarla generosamente di grana, poi di prezzemolo e infine passarle sotto al grill finchè non si dorano e formano una crosticina croccante. In mancanza del grill va benissimo anche passarle in forno 200° per dieci minuti circa. Servire subito.

1 commento:

meandfrankieavalon ha detto...

Che meraviglia!! Non cucino mai capesante, ma credo che dopo questa ricetta ci provero' presto!
Grazie.