venerdì 16 aprile 2010

Crostini con Orata e Involtini di Asparagi

Crostini con orata e involtino di asparagi


Antipastino/tapas ispirato a una splendida ricetta della chef spagnolo Joan Roca, tratta dal libro "Grandi Chef di Spagna", leggermente modificata per mancanza di materia prima (orata al posto delle triglie) e aggiunta del crostino di pane che permette di consumarle agevolmente. Tocco finale un bel sughetto all'arancia spruzzato sopra che dona un gusto fresco a tutta la preparazione. Non so perchè ma ultimamente l'arancia la metterei ovunque, forse mi manca la vitamina C.

Ingredienti per tre persone

un filetto di orata affumicata pretagliata
una fetta di pane casereccio
9 asparagi (anche surgelati)
tre fette di lardo
il succo di mezza arancia
sale e olio evo

Preparazione

Abbrustolire su una griglia il pane casereccio tagliato a pezzi. Tagliare gli asparagi a cinque centimentri dalla punta (il resto può diventare un risotto) e farli saltare in padella con un paio di cucchiai di olio evo finché non risultano teneri. Salarli leggermente e lasciarli riposare qualche minuto, quando sono tiepidi avvolgerli tre alla volta in una fetta di lardo, il calore renderà il lardo trasparente. Posizionare una fettina di filetto d'orata sul crostino, poggiarci sopra l'involtino di asparagi e irrorare con un cucchiaio di succo d'arancia. Servire subito.

Nessun commento: