giovedì 22 aprile 2010

Mini Quiche con Roselline di Salmone

Quiche con Roselline di Salmone

Finalmente è arrivato il week end (il nostro scatta alle 12:15 di oggi!:) e probabilmente si affronterà il discorso vacanze estive. Ebbene quest'anno non abbiamo prenotato nulla, non che non ci abbiamo provato, ma nessun itinerario ci è sembrato adatto. All'inizio ero un po' preoccupata perchè non capivo se ci fosse passata la voglia di viaggiare, poi mi sono resa conto che l'idea di passare il tempo a casa, dormire fino a tardi, magari andare al cinema, una mostra, un ristorantino un po' così, prendendoci i nostri tempi senza correre mi sembra un'idea niente male! Per ora mi accontento di farmi qualche giorno a fotografare tulipani a Lisse a maggio :) e chissà con i soldi risparmiati ci scappi un piccolo corso di pasticceria...
Questa ricettina è nata dopo aver visto una foto sul volume "Antipasti" Enciclopedia della cucina italiana, roselline di salmone su fettine di porro (!). Ho tenuto l'idea delle roselline e usato la ricetta delle miniquiche di Michel Roux su "Frolla & Sfoglia", il risultato è un antipasto piuttosto coreografico ma che soddisfa anche il palato. La versione con i piselli invece nasce dall'ideona di mangiarsi le fette di salmone crude (con salsa di soia e wasabi) prima di iniziare a preparare...

Ingredienti per 6 mini quiche

250g farina bianca OO
150g burro freddo
un pizzico di sale (abbondante)
un pizzico di zucchero
un uovo
un cucchiaio di latte (qb)

200ml di panna da cucina densa
1/2 scalogno
un uovo
un paio di fette di carpaccio di salmone
1/2 cucchiaino di paprica dolce
sale e pepe bianco
qualche bacca di pepe rosa per guarnire

due cucchiaiate abbondanti di piselli medi
una cucchiaiata di mandorle tritate
1/2 cucchiaino di erba cipollina tritata

Preparazione

Preparare la pasta brisée mettendo nel mixer la farina con il sale, lo zucchero e il burro freddo. Frullare in modo che si formino tante briciole. A questo punto aggiungere un uovo sbattuto con un cucchiaio di latte freddo e frullare nuovamente in modo che la pasta si compatti (se serve si può aggiungere un altro mezzo cucchiaio di latte). Togliere la pasta dal mixer, formare una palla e rivestirla di pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per una mezz'oretta. Una volta pronta stenderela aiutandosi con due fogli di carta forno e il mattarello, rivestire sei stampini da miniquiche, bucherellarne il fondo e cuocerli in bianco per una decina di minuti a circa 190°. Lasciarli intiepidire prima di usarli.

Collage quiche con roselline di salmone

Tagliare le fette di carpaccio di salmone in striscioline alte circa 2/3cm a seconda della grandezza delle quiche. Arrotolare ogni striscia in modo da formare tante roselline. In un pentolino soffriggere il mezzo scalogno tagliato a fettine sottili con tre cucchiai di olio evo, aggiugere la panna, il sale, il pepe bianco e la paprica. Lasciar sobbollire a fuoco dolce per qualche minuto in modo che la panna si rapprenda leggermente. Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire. Aggiungere l'uovo sbattuto. Versare il composto nelle quiche e porre al centro tre o quattro roselline di salmone. Passarle in forno, sempre a 190° finché la superficie della quiche risulti dorata. Servire tiepide.

Quiche con Roselline di Salmone (alto)

Per la versione con i piselli basta aggiungerli con le mandorle quando la panna è ancora liquida e farli cuocere per una decina di minuti in modo che tutto si rapprenda. Versare il composto nei gusci e passarli in forno finché la superficie risulterà gonfia e ben dorata. Decorare con un pizzico di erba cipollina.

2 commenti:

FrancescaV ha detto...

veramente veramente carine queste mini-quiche, primaverili e gustose, da tenere a mente anche per picnic e/o pranzi al sacco.

Alice ha detto...

hm...devono essere buonissime! mi sono "convertita" solo recentemente al salmone perchè prima davvero non mi andava giù, invece ora ho scoperto che lo mangerei tutte le sere! ottima idea, proverò :)
baci