venerdì 28 maggio 2010

Anatra al Chianti con crema di Porri e Porcini

Anatra al Chianti con crema di porri e porcini

Continua la saga dell'anatra... seconda parte del menù cominciato con i tagliolini con triglie e agliata. Rispetto alla ricetta classica che prevede una lunga marinatura di 8 ore in frigo, io preferisco una veloce marinatura a temperatura ambiente, massimo 2/3 ore, così il sapore del chianti piuttosto corposo risulta meno invadente, tanto poi si aggiunge sulle fettine cotte il vino ristretto quindi inutile perdere tanto tempo. A stemperare il tutto la salsina di porri e patate, di cui faccio uso abbondante perchè mi piace anche da sola. Quando sono di stagione si possono usare i porcini freschi, facendoli prima trifolare con olio e aglio. Bon, visto che è venerdì, buon week end!

Ingredienti per quattro persone

un petto d'anatra
200ml di chianti classico
uno scalogno (o mezza cipolla)
un porro
una patata media
30g di funghi porcini secchi
uno spicchio d'aglio
brodo vegetale
rosmarino
sale e pepe

Preparazione

Un paio d'ore prima di iniziare a cucinare marinare il petto d'anatra nel vino, con scalogno tritato e rosmarino. Tagliare il porro e la patata a pezzi e farlo stufare coperte con il brodo e un paio di cucchiai di olio evo, per una ventina di minuti, finchè le verdure sono tenere. Quando le verdure sono cotte frullarle fino ad ottenere una salsa liscia, regolare di sale e tenere in caldo. Scolare il petto d'anatra e asciugarlo leggermente. Mettere a bagno i porcini in acqua calda.

Anatra al Chianti con crema di porri e porcini

Scaldare una padella antiaderente e poggiarci il petto d'anatra (se è grosso si può tagliare a metà) dalla parte della pelle finchè non avrà perso parte del grasso e si sarà ben dorato. Girare la carne e finire la cottura. Se l'anatra è surgelata preferisco cuocerla un poco di più, se è fresca invece può rimanere rosata all'interno. Comunque se una volta tagliata è troppo rosa per i proprio gusti si può dare una brevissima scottata alle fettine sulla padella tiepida. Scolare i porcini e farli saltare in padella per qualche minuto con un paio di cucchiai di olio e uno spicchio d'aglio. Versare sul piatto la salsa di porri e patate, posizionarci sopra le fette di anatra e i porcini, irrorare con poca marinatura filtrata leggermente ristretta in padella e decorare con qualche ago di rosmarino.

Nessun commento: