venerdì 30 luglio 2010

Cream Apple Blueberries Pie

Cream Apple Pie

Sono bastati pochi minuti di pioggia ed ecco che magicamente questa bella torta era in forno. L'idea di utilizzare la panna in una torta di mele tradizionale l'ho ricavata da una foto su una rivista di Donna Hay (e che foto!!!) ed è ottima e rende l'impasto ancora più morbido e fresco, ma la ricetta era impossibile da riprodurre soprattutto perchè il rabarbaro qui a Milano non l'ho mai visto da nessuna parte(e a dire la verità neanche mai assaggiato!). Il caldo dei giorni scorsi ha ucciso parte della mia creatività food-fotografica perchè usando il balcone come set, perennemente esposto al sole, ci saranno stati minimo 40 gradi, tanto che persino la povera Vincenzina (la reflex) mi ha implorato di aspettare :) Così, spostando mobili e tagliando compensati mi sono costruita un piccolo set in casa che è piaciuto tantissimo alle micie perchè ora hanno un posto appartato dove mangiare. Come si può vedere nella foto non è ancora finito, gli manca un bel bordo di finitura, che spero di recuperare nei prossimi giorni. Comunque anche senza fotografare ho cucinato tantissimo, sperimentando, e per settimana prossima ho in serbo un menù tutto a base pesce!

Ingredienti

270g di farina
150g di burro freddo
3 cucchiai di acqua fredda
un cucchiaino di estratto di vaniglia
3 cucchiai di zucchero (anche di canna)

4 mele mature
125g di mirtilli
due cucchiai di zucchero di canna
due cucchiai molto abbondanti di panna densa

Preparazione

Per la frolla: in un mixer unire farina, zucchero, burro e frullare finchè non si formano tante briciole fini. Aggiungere l'acqua e l'estratto di vaniglia e dare qualche impulso in modo che l'impasto di solidifichi. Lavorare (poco) l'impasto ottenuto in modo da formare una palla e farla riposare in frigo avvolta nella pellicola per mezz'ora.

Cream Apple Pie (ingredienti)

Per il ripieno: sbucciare e tagliare a fettine le mele, metterle in un pentolino con due cucchiai di zucchero di canna e cuocerle coperte per una decina di minuti, senza aggiungere acqua tanto rilasceranno loro acqua di vegetazione. Saranno pronte quando risulteranno morbide pur mantedendo la loro consistenza. Lasciar raffreddare, aggiungere i mirtilli e la panna. Riguardo alla panna consiglio la meggle perchè è molto compatta e densa.

Cream Apple Pie (part)

Foderare una tortiera da 24cm con metà pasta frolla, bucherellarla con la forchetta e cuocere in bianco per una decina di minuti a 190° senza farlo dorare troppo. Quando il guscio si è intiepidito farcirlo con le mele, coprire con il resto della frolla e infornare ancora per una decina di minuti. Servire freddo.

4 commenti:

sabri ha detto...

Qui il caldo torrido ha lasciato spazio a temperature settembrine, tanto che questa tua torta me la papperei volentieri con una bella tazza di tè caldo.
Ho il tuo stesso "problema" con il rabarbaro, introvabile e mai assaggiato. Bisogna rimediare!

Alex ha detto...

Qeusto è un attentato :-)) Eccezionale. Qui per fortuna il rabarbaro si trova ed è sicuramente da replicare anche con lui ... l'anno prossimo, quando sarà di nuovo stagione. È molto acidulo e si presta benissimo ad una pie di questo tipo. Ma i mirtilli non sono da meno.

Buon weekend

Art Travelling ha detto...

Buon weekend anche a voi :D

Ancutza ha detto...

che bontà! Visto il caldo avevo mandato il forno in ferie, però per un dolce cosi posso cambiare idea. buon weekend!