lunedì 9 agosto 2010

Focaccia al Farro con Fiori di Zucca e Ricotta salata

Vellutata e Focaccia

Ah! Ecco cominciata la mia settimana preferita! Temperatura perfetta, nonostante viva su una strada trafficata le finestre sono aperte e non si sente volare una mosca (tre ore e neanche un'ambulanza!!!), si può andare al supermercato senza fare code e quando si torna a casa si trova subito parcheggio! Può sembrare banale ma questa settimana Milano è meglio di qualsiasi luogo di villeggiatura! Così per festeggiare ho deciso di imparare a fare i croissant sfogliati (in omaggio a Parigi dove andremo in vacanza a settembre :). Il primo esperimento si è traformato in gustosi muffin (inguardabili però!), assolutamente non sfogliati ma comunque buonissimi! La sfida sta nell'usare meno della metà del lievito usato normalmente in modo che risultino molto leggeri... In questo preciso momento in dispensa un'altra palla di impasto sta lievitando... vedremo se il risultato avrà un aspetto fotografabile (eheheh) Tornando alla ricettina di oggi, ecco una delle focaccie che adoro, gustorissima al farro, croccante e un poco untina con una bella grattata di ricotta salata perfetta con i fiori di zucca! Abbinandola a una vellutata ecco risolta la cena.

Ingredienti

250g di farina (metà farina 00, metà farina di farro)
150 di acqua tiepida
5g di lievito di birra fresco
15g di olio extravergine di oliva più per spennellare
1/2 cucchiaino di miele d'acacia
un cucchiaino abbondante di sale
6 fiori di zucca
ricotta salata

Preparazione

In una ciotola capiente, preferibilmente di vetro o metallo, mettere le due farine, mescolarle bene e disporle a fontana con un buco al centro. Sciogliere il lievito in un poco di acqua tiepida con il miele e lasciar riposare il composto qualche minuto in modo che si formi una leggera schiuma bianca in superficie, segno che il lievito è attivo. Versare il lievito al centro della fontana e iniziare a miscelarla con un poco di farina con una forchetta, dopo aggiungere il resto dell'acqua, l'olio e il sale. Mescolare bene l'impasto con la forchetta, staccando dai bordi la farina per incorporarla tutta. Quando si forma una palla abbastanza omogenea e poco appiccicosa, lavorarla con le mani, spostandosi su un piano leggermante infarinato e sbattendola sul piano stesso in modo che il glutine si attivi e la renda elastica. Dopo una decina di minuti dovrebbe essere pronta, ben liscia e amalgamata. Rimettere la palla nella ciotola, coprirla con una panno e farla lievitare per un paio d'ore in un luogo riparato e tiepido, finchè non raddoppia di volume (d'inverno ci può volere di più).

Focaccia al Farro con Fiori di Zucca

Quando l'impasto è bien lievitato sgonfiarlo, lavorarlo pochissimo e stenderlo in un rettangolo 20x30 (...se la si vuole sottile, altrimenti si può usare una teglia rotonda per pizza ottenendo una focaccia più alta). Oleare bene la teglia, stenderci l'impasto e affondarci le punta delle dita fino a toccare la teglia stessa, salare la superficie abbondantemente. Accendere il forno a bassa tempereratura per un minuto, spegnere il fuoco e inserire la teglia e lasciar lievitare per ancora una mezz'oretta. Infine guarnire con i fiori di zucca, spennellarli con un poco di olio in modo che i petali si distendano sull'impasto, soprattutto le punte, spolverare con una grattata di ricotta salata e infornare, forno caldissimo per una decina di minuti (anche meno). La prima volta monitorare la cottura perchè ogni forno permette un risultato diverso (per me è cotta quando il bordo risulta bello croccate). Mangiarla quando è completamente fredda.

1 commento:

Reb ha detto...

Focaccina goduriosa, fresca fresca ed estivissima!