giovedì 25 novembre 2010

Faraona Arrosto ripiena con Salsiccia e Porcini

Faraona Arrosto con salsiccia e porcini

Ecco il secondo che compone il menù di novembre. Cucinare un arrosto mi fa sempre sentire aria di festa e trovo che la faraona sia un piatto gustoso e molto nobile. La mangio spesso nel periodo natalizio anche se la ricetta di famiglia è un poco diversa rispetto a quella di oggi. Mi piace soprattutto perchè è bella servita intera circondata dal suo contorno di patate arrosto. Nel ripieno ho preferito sostituire le uova con le patate che aiutano a tenere tutto insieme ma risulta più leggero mentre la salsiccia fa da insaporitore. Nel caso rimanga qualche pezzo avanzato si può fare a pezzi ed aggiungerlo ad un'insalata mista o in una zuppa magari con spaghettini di soba e zucchine a rondelle...

Faraona Arrosto con Salsiccia e Porcini

Ingredienti

una faraona di un kilo e 200g circa
una cipolla bianca
una carota grande
un gambo di sedano
vino bianco
olio evo, sale, pepe
un paio di fette di pancetta (facoltativa)

per il ripieno
una salsiccia mantovana
una patata media farinosa
cinque porcini piccoli o un porcino grande a cubetti
tre cucchiai di grana grattuggiato

Preparazione

Pulire accuratamente la faraona, bruciare le piumette che rimangono su un fornello e passare la pelle con sale fino. Se la pelle del petto è sottile e magra si può rivestire con un paio di fette di pancetta (la mia era piuttosto grassa e quindi ho evitato). Cuocere la patata in acqua salata e passarla al schiacciapatate. Rosolare i funghi in una padella con un cucchiaio d'olio, un pizzico di sale e una grattata di pepe nero finchè non sono ammorbiditi e si è assorbita l'acqua di vegetazione. In una ciotola unire la salsiccia privata dalla pelle, le patate, il grana, i porcini, impastare bene e farcirci la faraona aiutandosi con un cucchiaio. Con un filo da cucina richiudere le estremità della faraona imprigionando il ripieno all'interno.
In una pentola dai bordi alti versare abbastanza olio per coprirne il fondo, tagliare le verdure a pezzi e farle rosolare nell'olio caldo. Aggiungere la faraona, scottarla nell'olio per qualche minuto, aggiungere il vino, circa 200ml, e cuocere coperto per circa un'ora e mezza. Quando la faraona è pronta toglierla dalla pentola, posizionarla su una placca forno con il petto rivolto verso l'alto, irrorandola con il suo sughetto e passarla sotto il grill in modo che si dori perfettamente la pelle e diventi croccante. Servire con patate arrosto arricchite con qualche porcino.

Faraona Arrosto con salsiccia e porcini

3 commenti:

Barbara ha detto...

Davvero appetitosa, complimenti!

BreadandBreakfast ha detto...

le foto parlano da sole! è un'idea anche per riempire il tacchino del ringraziamento che verrà consumato stasera, un giorno in ritado per motivi logisitici :) io la propongo, sembra fantastica!

Stefania ha detto...

Ha un aspetto gustoso e robusto, brava sai penso di proporla anche alla mia tavola grazie per la ricetta
buona serata ciao