lunedì 13 dicembre 2010

Seppioline in umido

Seppioline in umido

Post nostalgico!
Settimana scorsa siamo tornati a Lubecca (Germania) per la consueta scorpacciata di mercatini di natale. Non solo siamo tornati nella stessa città dell'anno scorso, ma anche nello stesso hotel e abbiamo mangiato praticamente negli stessi posti. A volte ritornare a cose conosciute fa proprio bene! E' stata una settimanta di completo relax, grandi mangiate di wuster e pasticci vari (pochi dolci per la verità). Lubecca ci piace proprio! Penso che se non ci fosse lo scoglio di una lingua che so già non riuscirò a imparare mai, potremmo anche pensare di trasferirci, tanto che ho adorato l'immagine di noi due da vecchietti che passeggiamo per mano lungo il fiume borbottando che non esistono più le mezze stagioni e ah! i giovini d'oggi... :)
Per sottolineare questa nostalgia sotto il video del nostro amato mare del nord con tanto di rumore di onde infrante... E visto che si parla di mare, ecco una bella ricettina a base pesce da servire con pane abbrustolito o riso bianco per raccogliere bene tutto il sughino delizioso.



Ingredienti

500ml di brodo di pesce (20g di dado di pesce)
140g di piselli finissimi (anche in scatola)
400g di seppioline pulite (anche surgelate)
350g di passata di pomodoro (vellutata)
uno scalogno
due spicchi d'aglio
olio evo
pepe bianco
(peperoncino facoltativo ma vivamente consigliato :)

Preparazione

In una pentola dai bordi alti scaldare a fuoco dolce cinque cucchiai di olio, aggiungere lo scalogno tritato molto fine e gli spicchi d'aglio e rosolare molto bene. Aggiungere al soffritto la passata di pomodoro e lasciar insaporire qualche minuto. Quando la passata risulta leggermente ristretta aggiungere un paio di mestoli di brodo di pesce caldo e continuare la cottura coperto per almeno venti minuti. Pulire le seppie, separare le teste dai tentacoli, aggiungerle al sugo di pomodoro insieme al resto del brodo caldo, cuocere per venti minuti esatti. Passati i venti minuti aggiungere i piselli e cuocere per ultimi dieci minuti. Quando è pronta regolare di pepe a piacere. Lasciar riposare per almeno mezz'ora prima di servire anche se è molto più buona preparata la sera prima per il giorno dopo.

Nessun commento: