martedì 22 marzo 2011

Cheesecake al Cioccolato Bianco e coulis di Lamponi

Cheesecake al cioccolato bianco e lamponi

Ah la primavera! Queste splendide giornate mi fanno venir voglia di passeggiate, di stare sdraiata sotto un albero con le fronde scosse da un leggero venticello magari guardando in lontananza il mare di Genova addentando una pera rosa appena colta, di mangiare cose sane, tanta verdura e pesce. Questa ventata di allegria viene soprattutto dal fatto che dopo aver fatto il cambio di stagione nell'armadio tutti i vestiti dell'anno scorso mi vanno ancora bene eheh. Per festeggiare una bella cheesecake a base di mascarpone e cioccolato bianco, da mangiare a piccole gustosisseme dosi :) La ricetta l'ho tratta dal libro d'oro dei dolci e l'unica modifica apportata è quella di eliminare il succo di limone che proprio non mi piace, sia nei dolci che sul pesce (magari fritto brrr...) Trovo che sia molto più carina tagliata a quadrotti piuttosto che a fette ma per avere un bell'effetto bisogna aspettare che sia la crema che il coulis siano ben freddi (visto che in quest'ultimo ho evitato l'addensante) e a meno che non la si voglia servire ad halloween :P

Cheesecake cioccolato bianco e lamponi

Ingredienti

per la crema
160g di cioccolato bianco
180g di mascarpone
60g di zucchero semolato
6g di gelatina in fogli
350ml di panna fresca
80ml di acqua (o succo di limone)

per il coulis
100g di lamponi puliti
20g di zucchero
fragole e lamponi per decorare

per la base
220g di farina "00"
120g di burro morbido
120g di zucchero
un cucchiaio di estratto di vaniglia
un cucchiaino di lievito per dolci
4 uova
un pizzico di sale

Preparazione

Per prima cosa preparare la base che va fatta raffreddare perfettamente. Forno a 180° e tortiera da 24 di diametro a cerniera. Montare a crema il burro con lo zucchero, poi unire l'estratto di vaniglia e le uova sbattute una alla volta. Quando il composto è liscio aggiungere la farina con il lievito e il pizzico di sale. Cuocere il composto per 25/30 minuti finchè sarà dorato. Lasciar raffreddare togliendo il bordo e lavarlo prima di farcire la torta in modo che la crema non si riempia di briciole.

Cheesecake cioccolato bianco e lamponi

Per il coulis: in un pentolino scaldare i lamponi con lo zucchero, schiacciandoli con una forchetta per una decina di minuti. I lamponi devono risultare totalmente spappolati quasi liquidi. Setacciare la crema con un colino, lasciarla raffreddare.
Per la crema: sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria in una ciotola capiente e sciogliere la gelatina in acqua calda (o succo di limone) e lasciar raffreddare entrambi. Montare la panna a neve ferma. Con lo sbattitore elettrico montare a crema il mascarpone con lo zucchero, aggiungere il cioccolato, poi il composto con la gelatina e infine la panna. Versare la mousse nella tortiera e porre in frigo per almeno 6 ore prima di servire. Quando la superficie è solidificata spalmarci sopra il coulis di lamponi.

8 commenti:

stella ha detto...

Ma che bella scoperta, il vostro blog è davvero bellissimo, complimenti anche per questa splendida cheesecake, la base morbida è insolita e da provare, davvero!

Art Travelling ha detto...

Grazie Stella, benvenuta :)
Io preferisco la base morbida, molto più buona dei semplici biscotti sbriciolati con burro anche se è un po' lunga la preparazione.

Eka ha detto...

Questo blog è una meraviglia!!! Complimenti davvero!! Le ricette poi sono divine.. da leccarsi i baffi ;))))

Art Travelling ha detto...

Grazie Eka! Spero che qualche ricettina ti sia utile :)

chabb ha detto...

un cheese cake strepitoso, complimenti per la presentazione davvero molto bella!!!

Art Travelling ha detto...

Grazie Chabb e benvenuta :)

kixkix ha detto...

Ho provato... Ma la panna aggiunta al mascarpone e cioccolato fa i grumi :( e quel che non diventa grumoso, diventa liquido! Come mai?!

Art Travelling ha detto...

Ciao Kixkix, mi spiace per l'inconveniente, ho preparato questo dolce molto tempo fa seguendo le istruzioni dal "Libro d'oro dei dolci" e le ho riportate praticamente identiche, l'unica cosa che mi viene in mente potrebbe essere l'uso del cioccolato fuso non perfettamente freddo...
Un saluto