mercoledì 16 marzo 2011

Focaccia di patate con cipollotto, speck e grana

Focaccia di patate con cipollotto, speck e grana

In casa, in questo preciso momento, c'è un'incredibile profumo di focaccia appena sfornata. Visto che domani è festa sarà un piacere considerare stasera come un venerdì sera, un adorabile prefestivo occasione di relax e divertimento, ho cucinato un sacco di cose buone, tutto è pronto! Come antipasto ho pensato a questa focaccia croccante a base di patate e cipollotto, molto saporita già da sola, farcita con speck e grana grattugiati. L'idea di grattugiare lo speck mi è venuta cercando di utilizzarne un pezzo piuttosto spesso tagliandolo a coltello. Purtroppo le fette non mi vengono mai sottili come dal salumiere e sulla focaccia risulta proprio scomodo ed eccessivo. Invece grattugiandone un pezzo (o frullandolo per un secondo) si riesce a distribuire perfettamente, ne basta poco per insaporire. Tocco finale qualche cappero dissalato. Buonissima.
Anche in questo momento il pensiero torna sempre al Giappone, colpito da un'enorme tragedia che continua ad accanirsi contro una popolazione già provata. Mi auguro con tutto il cuore che questa brutta situazione si sistemi al più presto e che questo popolo possa ritrovare la serenità e la forza che li ha sempre accompagnati.

Ingredienti

250g di farina "0"
una patata piccola (75/80g cotta)
130ml di acqua tiepida
un cucchiaino di sale
due cucchiai di olio evo
6g di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di miele

olio per la teglia
un cipollotto piccolo
3 cucchiai di speck grattuggiato
un cucchiaio di grana grattuggiato

Preparazione

Lessare la patata, lasciarla intiepidire e passarla con lo schiacciapatate. Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida con il mezzo cucchiaino di miele e lasciarlo riposare finchè non si forma in superficie una schiuma bianca. In una ciotola capiente mettere la farina, il sale, il lievito sciolto, la patata, l'olio e l'acqua, lavorando il tutto velocemente fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e non appiccicosa. Far lievitare la pasta in un luogo asciutto e caldo, coperta con uno strofinaccio umido, per un paio d'ore, fino al raddoppio.

Focaccia di patate con cipollotto, speck e grana

Quando la pasta è lievitata stenderla su un piano infarinato formando un rettangolo di circa 30x20. Ungere una teglia da forno, stendere la pasta lavorando bene i bordi, spennellare con olio la superficie e salare. Tagliare il cipollotto a fettine sottili e distribuirle sulla focaccia. Cuocere a 250° con il gill accesso per una decina di minuti, finchè non risulta dorata e croccante. Guarnire la focaccia con lo speck e il grana e lasciarla intiepidire prima di servirla. E' buona anche fredda.

2 commenti:

Alex ha detto...

Le foto di questa focaccia invogliano ad azzannare lo schermo. Sbaglio o ci avete messo anche qualche cappero che non compare nella ricetta?

Art Travelling ha detto...

Yes e anche qualche pezzetto di alice, un insieme adorabilmente salato per i miei gusti :)
Non l'ho inserito nella ricetta perchè già lo speck è parecchio salato e avevo paura che risultasse tutto troppo saporito.