domenica 22 maggio 2011

Pollo Tandoori con Pulao di verdure

Pollo Tandoori con Pulao di verdure

Il pollo tandoori, piatto di origine indiana molto comune, viene realizzato con una miscela particolare di spezie chiamate appunto tandoori e si presenta di un meraviglioso rosso intenso. Ne esistono moltissime versioni, questa è la mia! Visto che può essere relativamente piccante e saporito dipende molto dal gusto personale la quantità di spezie da aggiungere alla ricetta. Con tre cucchiaini per circa 200g di yogurt danno un gusto intenso ma adatto a chiunque. Come accompagnamento ho scelto il pulao, un riso speziato a base Basmati e verdure, ma in una versione leggera per esaltare il gusto del pollo. Per la perfetta realizzazione è consigliato l'utilizzo del ghee, burro chiarificato più resistente alla cottura del classico burro. Il ghee si può facilmente preparare a casa facendo fondere a bagnomaria il burro per liberarlo dalla parte acquosa e dalle impurità che bruciano e scuriscono durante la cottura. Per una versione particolare si può usare il burro di bufala (si trova all'Auchan), molto comune in India con il nome di Samna. La cosa che mi è piaciuta di questo piatto è l'incredibile aroma che sprigiona durante la cottura, caldo e coinvolgente; essendo un piatto unico è perfetto per una cenetta, magari con luce soffusa, accompagnato da una birra chiara gelata.

Pollo Tandoori con Pulao di verdure

Pollo Tandoori per due persone

un petto di pollo dimensioni medie o 3 cosce con la pelle
200g di yogurt naturale, anche greco
una cipolla bianca tritata finemente
uno spicchio d'aglio grattuggiato
zenzero fresco, un pezzo piccolo o due cucchiaini rasi in polvere
50g circa di ghee, o burro chiarificato
un bastoncino di cannella da 4/5 cm
due foglie di alloro
una noce moscata
spezie tandoori
sale e pepe bianco macinato
semi di papavero o di sesamo neri per decorare

Pulao di verdure (riso vegetariano leggero)

120g circa di riso Basmati (dose per due persone)
un cucchiaio di ghee, o burro chiarificato
140g di piselli finissimi
1/2 peperone giallo tagliato a cubetti
1/2 peperone rosso tagliato a cubetti
60g o più di fiore di broccolo
sale

Preparazione

Per prima cosa preparare la marinata: in un biellino capiente mettere la cipolla tritata, l'aglio grattuggiato, una grattata a piacere di zenzero fresco o i due cucchiaini di zenzero macinato, lo yogurt e un paio di cucchiaini di spezie per tandoori (quantità a piacere); mescolare con attenzione in modo da avere un composto omogeneo e di un bel colore rosa :) Se si usa uno yogurt greco molto denso aggiungere qualche cucchiaio d'acqua. Dividere il petto di pollo in due parti uguali, mentre se si fanno le coscette pulire bene la pelle da eventuali pennuzze sul fuoco vivo. Dividere la marinata in un paio di sacchetti piccoli per concelare, riempiendoli come se fosse un sac a poche, poi inserire i petti di pollo in modo che siano completamente ricoperti di marinata, chiudere e lasciar riposare per almeno un'ora o più. Più la marinata ha il tempo di agire più il pollo risulterà morbido e saporito.
Per la cottura: in una padella capiente sciogliere il ghee a fuoco molto dolce e insaporirlo qualche minuto con la stecca di cannella, le due foglie di alloro e una grattata di noce moscata (non troppo abbondante). Unire il pollo e farlo rosolare bene da ogni parte in modo che risulti bello dorato. Togliere i pezzi di pollo dalla padella e versarci la marinata aggiungendo altre spezie tandoori se si vuole un gusto deciso, mescolando in modo che si amalgami al sughino speziato. Rimettere il pollo in pentola e finire la cottura. A cottura ultimata tagliere i petti di pollo a fette spesse; eliminare l'alloro e la stecca di cannella, passare la salsa con il mixer ad immersione per renderla liscia.
Cuocere il riso basmati in acqua salata e scolarlo al dente. In una padella antiaderente sciogliere il ghee, unire le verdure tagliate a cubetti piccoli e farle rosolare qualche minuto, ma non troppo perchè devono risultare croccanti. Unire il riso, regolare di sale e pepe.
Servire il pollo caldo con la sua salsina, decorato con i semi di papavero o di sesamo, accompagnato con una porzione di pulao.

Pollo Tandoori con Pulao di verdure

5 commenti:

Chiara ha detto...

woooowwww MERAVIGLIOSO!!!!
complimentissimi!!!!! per la collaborazione, la rubrica, il post!!!!
idea stupenda!!!! il film l'ho visto ed è bellissimo!!! lo rivedrò presto realizzando la vostra ricetta, sarà una serata stupenda!!! grazieeeee mille!!!!

Art Travelling ha detto...

Grazie a te per i complimenti :D

Sorriso ha detto...

Che bella idea!!!!
Il film l'ho visto recentemente, merita, buona scelta!
Per il cibo, direi gustosissimo!
un Sorriso...

Chiara ha detto...

rieccomi
poco fa ho pubblicato un post con la vostra crostata gianduja (rinviando a voi per la ricetta) e la nuova bellissima rubrica..mi è piaciuta così tanto!!! ovviamente se dovesse darvi noia, non vorrei crear problemi/fastidi, elimino il post...
a presto

Art Travelling ha detto...

@Chiara: ma grazie! sono onoratissima che tu abbia cucinato una mia ricettina e di aver inserito i link ai blog! A presto :D