giovedì 20 ottobre 2011

Ῥόδος, Rodos, Rodes, Rhodes, Rodi...

Rodos, Rodes, Rhodes, Rodi

Se mi avessero chiesto, fino a poco tempo fa, se preferivo il mare o la montagna senza pensarci troppo avrei risposto la montagna. Ultimamente invece il mare mi attrae prepotentemente, ne sento l'incredibile energia che mi trasmette e mi fa sentire proprio bene! Così siamo volati in Grecia per vedere lì che effetto fa. Visto che ho sempre preferito il nord al sud (tranne per un amore grande per la Spagna) non ho mai preso in considerazione le isole greche come meta di vacanza, troppo caldo, troppo turismo di massa, ma in ottobre (in primavera forse anche meglio)le condizioni sono ideali. Ecco quindi due piccoli reportage sull'isola di Rodi. Come primo impatto direi che Rodi sembra Rimini ma un filo più sgarrupata, con un'edilizia nuova invasiva e becera, ristoranti acchiappaturisti tutti uguali sintomo di una globalizzazione che porta a mangiare quello che si aspetta il turista più che sfruttare le proprie risorse (china burgers), sommersa da rifiuti portati da un turismo di massa fuori controllo (tipo bottiglie di plastica lanciate persino sugli alberi). E' un immagine molto negativa, lo so, ma basta uscire dalla città per trovare una natura stupenda, aspra, potente, un mare meraviglioso che si infrange su rocce antiche.

Rodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, Rodi

Due info utili se si decide di partire: si raggiunge Rodi con volo diretto Ryanair (da Bergamo) di circa 3 ore. Rodi ha un solo aeroporto a ovest dell'isola. Una volta usciti dalla porta degli arrivi girare a sinistra e davanti a una piazzetta con tavolini si trova la fermata del bus di linea per tutte le direzioni. Raggiungere la città di Rodi costa € 2.30 per circa 30/40 minuti di viaggio a seconda del traffico. Il bus c'è ogni mezz'ora circa e da esperianza parte anche 5 minuti in anticipo quindi occhio agli orari. La fermata in città è di fronte al Nea Agora dove si trova anche l'ufficio informazioni per le cartine. Rodi è divisa in due parti ben distinte, la parte vecchia a est, la parte più bella e caratteristica con vicoli ciottolati, splendide chiese e minareti, il porto e le mura; la parte a ovest è nuova, piena di locali e ristoranti ideale per passarci la serata. Come dicevo all'inizio i ristoranti sono tutti uguali, provvisti di grandi cartelloni con il menù in tutte le lingue (compreso il finlandese!) e grandi foto che mostrano hamburger, wuster e patatine fritte) con prezzi quasi fissi. Noi abbiamo scelto quelli meno commerciali e più caratteristici e abbiamo mangiato benissimo, prodotti veramente freschi trovando una grande cordialità, quindi il consiglio è di girare finchè non si trova il posto ideale. In due si spende tranquillamente meno di € 25. Sia la parte nuova che quella vecchia sono un dedalo di viette. Se si esce a bere consiglio di provare la bevanda tipica Greca, l'ouzo, un alcoolico a base di anice molto rinfrescante, magari sotto forma di chiupito con una birra gelata o nel classico cocktail, allungato con acqua e ghiaccio. Per la colazione in giro per la parte nuova ci sono numerose panetterie che offrono splendide brioches o cheese pie croccanti assolutamente da provare. Per pranzo una bella gyros pita con salsiccia di agnello cotta sulla brace al Nea Agora. Anche la parte vecchia offre numerosi ristoranti (negozi di souvenir :P) un poco più costosi e caratteristici.

Rodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, Rodirodos09Rodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, Rodi

Al porto si trovano numerose compagnie turistiche che offrono giri turistici in barca a partire da € 5, se non si ha voglia di prendere l'autobus per girare l'isola. Inoltre sempre in traghetto è raggiungibile la costa della Turchia, per una gita anche in giornata, ma credo sia indispensabile il passaporto.
Vale assolutamente la pena di andare almeno a Lindos, città greca caratteristica a circa km 50 da Rodi, anche solo per godersi le spettacolari montagne aspre ricoperte di ulivi tormentati dal vento. Se si decide di andarci in bus la fermata è sempre quella della Nea Agora e le partenze sono circa ogni ora per un costo di € 10 andata e ritorno (occhio che parte in anticipo :). Presto anche un post su Lindos!

Rodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, Rodi

In conclusione credo che Rodi mi sia piaciuta e ha dato il via alla mia personale scoperta del resto delle isole greche l'anno prossimo! La consiglierei fortissimamente (parere personale) a chi ama posti tipo la riviera adriatica, ha tutto e di più, il mare è stupendo e costa molto meno! Per chi si aspetta isole tipo Mykonos o Santorini potrebbe rimanere deluso, ma solo per un discorso di aspettative.

Rodos, Rodes, Rhodes, RodiRodos, Rodes, Rhodes, Rodi

7 commenti:

ele ha detto...

qualche anno fa tra le varie opzioni tra le proposte di vancanza illustrate dalla mia dolce metà c'era anche Rodi che io considerai poco ed infatti scegliemmo poi un'altra meta, peccato!

Valeria ha detto...

Bellissime immagini e ottimi spunti. Non sono mai stata in Grecia e non so semmai ne avrò l'opportunità, ma i colori che vedo già qui sono uno scorcio emozionante.

Art Travelling ha detto...

Fate sempre in tempo e fuori stagione è una meta veramente low cost per un weekend break. Però se dovessi scegliere ora tra Rodi e un'altra isola della Grecia mi sa che punterei su qualcosa di più tipico tipo Mykonos...

Chiara ha detto...

sono innamorata delle isole greche!!!
la prima foto!!! che bella!!! bellissime tutte!! ma la prima mi piace moltissimo perchè quando sono stata a Rodi non ho potuto farla, le colonne erano in restauro!
bellissimo passeggiare per i vicoli, negozietti, mangiare sulle terrazze...
ancor più bella Lindos, splendido borgo, con le casette bianche piccoli vicoli e l'acropoli...
sei stata?
quella che mi ha rubato il cuore è stata Santorini!! anche quest'anno avrei voluto volare in qlc isola greca ma il mio Sa era da molto che aspettava la Sicilia e così siamo andati nella zona occidentale la prima settimana di ottobre, meravigliosa!!!!
grazieeee per il bellissimo post ricco di utilissimi consigli!

Art Travelling ha detto...

@Chiara: sisi sono stata a Lindos, è bellissima! Lunedì pubblico le foto :)

Silvia ha detto...

Di Rodi ho sempre sentito fare commenti pessimi, del tipo "per andare a Rimini c'è l adriatica e ti risparmi l'aereo", ma forse le persone che me ne parlavano non erano andate molto oltre l'apparenza.. Cosa che mi sembra proprio tu abbia fatto invece:-)
Io sono stata in Grecia quando ero molto piccola, poi appena potuto ho cominciato a girare per lidi più nordici, ma penso siano isole che offrano molto soprattutto quelle meno battute. Mio papà ogni anno non si fa mai mancare 15 giorni a maggio in un isola greca, ogni volta diversa, raccontandomi al ritorno meraviglie di ogni tipo.. Quindi penso che ci delizierai con altri mille nuovi post adesso che hai scoperto questa nuova terra!
Complimenti anche per le foto, sei sempre più brava:-))

Art Travelling ha detto...

@Silvia: son d'accordo, il meglio la grecia lo da in bassa stagione e mi sa che ci torneremo solo se troveremo un offerta come quella per rodi (circa 9€) per il resto lidi nordici forever!!!
Grazie ancora per i complimenti gh! :)