martedì 31 gennaio 2012

Zuppa di Pollo con Mandorle e Zafferano

Zuppa di Pollo alle Mandorle e Zafferano

Ovvero la zuppa dell'influenzato! Fa freddo. Anche in casa, dove di solito si gira in maglietta, in questi giorni il freddo ci costringe a girare con una copertina. Stamattina alzando le tapparelle speravo in un qualche fiocco di neve che imbiancasse la triste visione della mia piazza spoglia e desolata ma niente, nonostante ieri sera tutti i programmi e i siti meteo ne strombazzassero l'arrivo. Invece solo freddo. L'unica nota positiva è l'effetto soporifero che ha sul nostro gatto piccolo: è diventata coccolona, tranquilla, al mattino non mi sveglia alle sei con strazianti miagolii perchè trova la ciotolina vuota ma si presenta tutta infreddolita sul cuscino e chiede di potersi accucciare sotto le coperte, appallottolata direttamente sulla pancia tutta piccola e tremante. Ah se fosse sempre così... Comunque, tornando al post, settimana scorsa siamo stati visitati dalla prima influenza di stagione, il che mi ha permesso di cucinare parte del mio reperterio di zuppe/scaldapancino, a cui voglio aggiunere questa semplice ma gustosa ricetta a base di pollo (un classico), molto cremosa e sostanziosa, un vero toccasana insomma per i momenti di bisogno. La ricetta proviene da un libro bellissimo che sto letteralmente divorando in questi giorni "3000 anni di cucina spagnola". Sotto un'immagine della piccola pintu quando ancora era il diavolo della tasmania :)

Pintu in giardino

Ingredienti per quattro tazze fumanti

un litro di brodo di verdure o carne
300g di petti di pollo
50g di mandorle pelate
due cucchiai di farina di riso
1/2 bustina di zafferano
qualche goccia di tabasco (facoltativa)
4/5 cucchiai di panna
sale, pepe

Preparazione

Portare il brodo a ebollizione leggera e aggiungere i petti di pollo tagliati a pezzi grossi e farli bollire dolcemente finchè non saranno cotti, bastano pochi minuti, in modo che la carne non diventi troppo dura ma rimanga sugosa. Togliere la carne e metterla nel mixer insieme alle mandorle e frullare, aiutandosi con una mestolata di brodo caldo, fino ad ottenere un impasto liscio, senza grumi o filamenti di carne. Nel brodo rimasto sciogliere lo zafferano e la farina di riso. Unire la pasta di pollo e mescolare in modo che si sciolga perfettamente aiutandosi con una frusta. Portare nuovamente il brodo a ebollizione, regolare di sale e pepe, e lasciar cuocere per qualche minuto. Spegnere il fuoco, aggiungere la panna, dividere la zuppa in ciotole e servire subito accompagnata con crostini di pane.

Nessun commento: