lunedì 27 ottobre 2014

Castagnaccio morbido al cioccolato

Castagnaccio morbido

Mi è capitato di assaggiare il castagnaccio in panetteria, parecchi anni fa, e non mi è mai piaciuto. Il gusto di castagne con un retrogusto amaro mi ha sempre fatto desistere dal provare questa ricetta. Ed è assurdo perchè adoro le castegne praticamente in tutti i modi, anche in ricette salate. Poi l'altro giorno ho sentito parlare in maniera entusiasta del castagnaccio al cioccolato e ho cominciato a riflettere su come rendere la ricetta appetibile anche per chi non ama molto la farina di castagne. Navigando in rete ho trovato questa ricetta (link) che mi è stata di ispirazione per la mia personale versione super ricca e dolce. Il risultato è un castagnaccio quasi fondant, molto denso e morbidissimo, con un ottimo gusto di cioccolato, burroso anche se di burro neanche l'ombra. La farina di castagne si sente ancora, e parecchio, ma l'insieme stempera. Per fare qualcosa di diverso l'ho servito per cena in versione tortina monodose, decorato di pinoli e gocce di cioccolato, spolverato di zucchero a velo; mancava giusto una cucchiaiata di panna montata e sarebbe stato perfetto. Per la prossima volta non mi spiacerebbe provare la versione con frutta secca e pere, per alleggerirne la compattezza.

Castagnaccio morbido

Ingredienti

400g farina di castagne fine
75g di cacaco in polvere zuccherato
150g di zucchero (65g di zucchero semolato il resto di zucchero a velo)
5 cucchiai di olio d'oliva extravergine (buono)
un pizzico di sale
una punta di cucchiaino di bicarbonato
150ml di panna fresca
350ml di latte fresco parzialmente scremato

per decorare
una manciata abbondante di pinoli
una manciata abbondante di gocce di cioccolato

Forno caldo a 200°C per circa 30 minuti (forno ventilato)

Setacciare tutti gli ingredienti secchi in una terrina capiente. Unire il latte e la panna tiepidi. Versare a poco a poco il latte nella farina mescolando con una spatola, velocemente in modo da non formare grumi, subito dopo aggiungere l'olio, sempre mescolando. Si ottiene una consistenza liscia, omogenea e densa. Lasciar riposare il composto per mezz'ora, coperto da un canovaccio. Versare il composto in una teglia da 24 spennellata di olio d'oliva anche sui bordi e spolverata di pochissima farina (facoltativa), infornare, controllare la cottura con uno stecchino. Servire tiepido o freddo, spolverato di zucchero a velo a piacere ed accompagnato da gelato o panna montata.

Castagnaccio morbido
Castagnaccio al cioccolato
Castagnaccio al cioccolato


Nessun commento: