venerdì 29 luglio 2016

ArtWorks Gallery: Come nasce un quadro

ArtWorks

Un quadro nasce innanzi tutto dal bisogno di esprimersi. Una foto, un disegno, un manufatto sono qualcosa di reale in cui si traduce un'idea che si ha in testa, un pensiero che si realizza in qualcosa di bello che rimane. La parte più complessa è la progettazione perchè a volte il foglio bianco è una montagna da scalare, anche se un'immagine già si sta facendo strada nella mente, il percorso può essere molto lungo. La parte più divertente invece è sicuramente la realizzazione a olio su tavola, in cui si può esprimere la propria creatività con sfumature di colore. L'utilizzo del legno come supporto nasce dall'utilizzo di diverse tecnice pittoriche come per esempio l'utilizzo diretto della spatola al posto del pennello. Il legno offre un sopporto naturale, duraturo, solido; ogni sua imperfezione e segno lo rendono vivo e sottolineano la natura che viene rappresentata. Questa ArtWorks Gallery raccoglie tutti i miei recenti lavori olio su tavola. Le misure normalmente partono da 80x50 a 120x70 circa. Se si desiderano ulteriori infomazioni è possibile contattarmi via e-mail all'indirizzo art.travelling(at)gmail(dot)com o attraverso i commenti al blog. Enjoy!

ArtWorks Gallery
Si comincia con un bozzetto a matita ispirato a ricordi di vita vissuta

ArtWorks Gallery
L'ispirazione arriva soprattutto dai viaggi e dalla natura che ci circonda

ArtWorks Gallery
Il bozzetto serve a delineare le zone di colore che verranno rielaborate durante la stesura ad olio con sfumature più ricche

ArtWorks
Una volta colorato è pronto per essere trasposto su tavola di legno e dipinto ad olio

ArtWorks Gallery
Le tavole sono in legno di pino naturale trattato a mano con un'ottima base atossica a base d'acqua

ArtWorks Gallery
La ricchezza del legno viene preservata e sigillata dalla base

ArtWorks Gallery
La base ricopre la superficie rendendola perfetta per accogliere i colori ad olio

ArtWorks Gallery
La chiusura su tutti i lati rende la tavola inattaccabile agli agenti esterni e di lunga durata

Nessun commento: