venerdì 14 settembre 2018

Mappa dell'Irlanda: itinerario di viaggio Settembre 2018


Ecco l'itineario del nostro giro in Irlanda. Per scelta evitiamo Dublino, splendida città ma non è il momento, e una volta scesi dall'aereo prendiamo una macchina e ci dirigiamo verso Galway. Una piccola fermata ad Athlone per pranzare nel "Pub più antico d'Irlanda" (link). La tappa di Galway durerà tre giorni e questo permetterà di visitare la regione di Connemara (link) con tutta calma. Le migliori passeggiate partono dalla località di Clifden, una vera cittadina di frontiera. Qui si possono fare lunghe passeggiate su splendide spiaggie infinite o arrampicarsi su monti dal panorama mozzafiato. Inoltre parteciperemo al Clifden Arts Festival (link). Galway è una cittadina universitaria molto vivace con un bel lungo mare, tanti ristoranti di pesce e pub dall'atmosfera suggestiva. La tappa successiva, tempo permettendo, saranno le Cliff of Moher. Qui è possibile passeggiare lungo la scogliera o prendere il traghetto per vivitare da vicino i paesaggi alla Harry Potter. Solo il tempo metereologico deciderà che tipo di giornata ci aspetta! La notte la passeremo in un alberghetto di Limerick, la città di granito. Il passo successivo sono le scogliere di Ballybunion Cliff Walk, un pranzo a Tralee, la città delle rose, in uno dei pub più caratteristici (link), un po' di benza e via verso la penisola di Dingle per un tè con vista scogliere. Killarney è la cittadina che ci ospiterà per un paio di giorni, che ci permetterà di immergersi perfettamente nella cultura da pub irlandese. Infatti per risparmiare abbiamo prenotata una stanza in uno dei più chiassosi pub con musica dal vivo fino a tarda notte... coincidenze??? (ma forse sono troppo vecchia per queste cose!) Il Ring of Kerry e il Parco nazionale di Killarney sono le due principali attrazioni naturalistiche. Le mie attrazioni sono naturalmente le scogliere e un piattone di astice a Waterville al Lobster bar restaurant. Siamo ormai alla fine! Penultima tappa Bantry, una simpatica cittadina con le sue casette colorate e la piccola baia. Da qui raggingeremo Mizen Head, la punta finale, una delle scogliere più a sud d'Irlanda. Per l'ultima tappa prima dell'aereo al posto della scontata Cork abbimo scelto un holtel (super costoso :( a Kinsale. Ecco qui dunque tutto ridotto in poche parole ma che spero racchiudano una bella esperienza fotografica. Questo secondo viaggio in Irlanda spero sia l'occasione di approfondire al meglio questa splendida isola così ricca di una cultura profonda e millenaria.
La mappa comprende sia i landmarks principali che i link a tutti i ristoranti e pub più interessanti: i ristoranti sono stati scelti per la presenza di piatti tipici e qualità/prezzo mentre i pub per la tipicità e unicità nel ampio panorama alcoolico. Cliccando sui segnaposto si trovano link o foto di descrizione.

Nessun commento: